SGPnutrition

Sfatiamo il mito delle diete DETOX dopo le vacanze | SGProgram

23.12.2020

Spesso dopo un periodo di eccessi con il cibo, si vuole correre ai ripari attraverso le famose diete detox, quasi come se volessimo metterci a posto con la coscienza. In realtà, se vissuto con la consapevolezza che questo periodo merita, non ci sarà nessun senso di colpa dopo le feste, perché ci si sarà goduti questi giorni in completa serenità, con l’intento di riprendere poi la propria routine.

Ma cosa sono le diete detox o depurative?

Se ne trovano di ogni tipo (pasti a base di succhi, integratori, completa eliminazione di alcuni macronutrienti…), e spesso sono diete fortemente restrittive che hanno come scopo quello di liberazione delle tossine accumulate durante le feste.
A livello scientifico, non ci sono evidenze che queste “torture” abbiano un qualche beneficio. Il peso che si perde è dovuto più all’acqua che al grasso, e si riprende facilmente perché il rischio è quello di “recuperare” tutto quello di cui ci si è privati in questi giorni. Inoltre si alimenta quel circolo vizioso della compensazione (oggi ho mangiato troppo, quindi domani mangio meno…) che ci allontana ancora di più da quell’equilibrio che cerchiamo e che caratterizza uno stile di vita sano e sostenibile nel tempo.

Come ricominciare dopo i pranzi e cene natalizi?

La cosa più sana e corretta da fare è quella di riprendere con la propria routine, con un’alimentazione sana e bilanciata adatta alle nostre esigenze. Il nostro organismo è perfettamente in grado di depurarsi da solo, e ciò che possiamo fare noi è aiutarlo ad adempiere alle sue funzioni sia prendendoci cura di noi stesse ogni giorno, sia, perchè no, attraverso qualche piccolo aiuto:

1. Idratati adeguatamente

l’acqua è essenziale per eliminare le tossine. Inoltre durante le vacanze si consumano più alcolici che tendono a disidratare. Per aiutarci a bere di più si può ricorrere a infusi, tisane, acque aromatizzate. Evita invece succhi, centrifughe, o estratti come completi sostituti dei pasti, in quanto andresti solo a concentrare gli zuccheri e a perdere la fibra.

2. Mangia frutta e verdura di stagione

Prediligere gli ingredienti stagionali ci permette di garantirci l’apporto di sostanze benefiche come vitamine, minerali e antiossidanti proprio perchè naturalmente più ricche. Tra le verdure usa anche quelle più amarognole che la stagione ci offre! Tra queste troviamo radicchio, cime di rapa, scarole, cicoria, cavolo nero, cavolini di Bruxelles e tutte le Crucifere. Il loro sapore deriva dalla presenza di polifenoli, dalla potente azione antiossidante. Queste verdure, grazie alle sostanze bioattive di cui sono ricche, aiutano il fegato a disintossicarsi, migliorano la digestione e aiutano l’organismo a eliminare le tossine, riducendo lo stress ossidativo e combattendo un’eccessiva produzione di radicali liberi.

3. Limita il sale

Riduci le dosi utilizzando più spezie e erbe aromatiche.

4.Mantieniti attiva

Approfitta delle vacanze per fare esercizio fisico e passeggiare. É vero, con questo decreto in alcuni giorni non sarà possibile, ma ricordiamoci che possiamo sempre dedicare del tempo al movimento, non solo ritagliando un’oretta per l’allenamento. Possiamo approfittare di queste vacanze per giocare con i nostri bimbi, o con il cane! Non dimentichiamo che lo stare ai fornelli, lavare tutto, addobbare, ordinare e sistemare la casa, sarà sicuramente un impegno non trascurabile!

5. Porta in tavola cereali integrali, cioccolato fondente, legumi, semi oleosi e frutta secca

Scegliere queste pietanze fa bene anche al sorriso, infatti sono alimenti ricchi di triptofano, un amminoacido essenziale precursore della serotonina, l’ormone del buon umore.

6. Evita quindi tagli drastici alla dieta

La riduzione eccessiva dell’apporto calorico incide negativamente sulla funzionalità della tiroide, importante per il buon funzionamento del metabolismo. Inoltre, In caso di attività fisica, una carenza di amminoacidi e carboidrati potrebbe intaccare la massa muscolare.

7. Punta quindi alla qualità di ciò che consumi

Questa è la miglior dieta detossinante, che invogli a costruire una routine alimentare senza patire la fame, ma ascoltando il proprio corpo e scegliendo in base alle proprie sensazioni.

 

In SGPnutrition ogni giorno vi invitiamo a vivere serenamente il cibo, ricordandovi come non saranno mai 2/3 giorni di pasti liberi a distruggere un percorso di settimane e mesi. Dopo le feste, tornare al tuo piano sarà gratificante, ne siamo certe!

Dott.ssa Silvia Marraccini, Dott.ssa Chiara Circosta e Dott.ssa Cristina Damato – Team Nutrition

 

SGPnutrition

Sfatiamo il mito delle diete DETOX dopo le vacanze | SGProgram

23.12.2020

Spesso dopo un periodo di eccessi con il cibo, si vuole correre ai ripari attraverso le famose diete detox, quasi come se volessimo metterci a posto con la coscienza. In realtà, se vissuto con la consapevolezza che questo periodo merita, non ci sarà nessun senso di colpa dopo le feste, perché ci si sarà goduti questi giorni in completa serenità, con l’intento di riprendere poi la propria routine.

Ma cosa sono le diete detox o depurative?

Se ne trovano di ogni tipo (pasti a base di succhi, integratori, completa eliminazione di alcuni macronutrienti…), e spesso sono diete fortemente restrittive che hanno come scopo quello di liberazione delle tossine accumulate durante le feste.
A livello scientifico, non ci sono evidenze che queste “torture” abbiano un qualche beneficio. Il peso che si perde è dovuto più all’acqua che al grasso, e si riprende facilmente perché il rischio è quello di “recuperare” tutto quello di cui ci si è privati in questi giorni. Inoltre si alimenta quel circolo vizioso della compensazione (oggi ho mangiato troppo, quindi domani mangio meno…) che ci allontana ancora di più da quell’equilibrio che cerchiamo e che caratterizza uno stile di vita sano e sostenibile nel tempo.

Come ricominciare dopo i pranzi e cene natalizi?

La cosa più sana e corretta da fare è quella di riprendere con la propria routine, con un’alimentazione sana e bilanciata adatta alle nostre esigenze. Il nostro organismo è perfettamente in grado di depurarsi da solo, e ciò che possiamo fare noi è aiutarlo ad adempiere alle sue funzioni sia prendendoci cura di noi stesse ogni giorno, sia, perchè no, attraverso qualche piccolo aiuto:

1. Idratati adeguatamente

l’acqua è essenziale per eliminare le tossine. Inoltre durante le vacanze si consumano più alcolici che tendono a disidratare. Per aiutarci a bere di più si può ricorrere a infusi, tisane, acque aromatizzate. Evita invece succhi, centrifughe, o estratti come completi sostituti dei pasti, in quanto andresti solo a concentrare gli zuccheri e a perdere la fibra.

2. Mangia frutta e verdura di stagione

Prediligere gli ingredienti stagionali ci permette di garantirci l’apporto di sostanze benefiche come vitamine, minerali e antiossidanti proprio perchè naturalmente più ricche. Tra le verdure usa anche quelle più amarognole che la stagione ci offre! Tra queste troviamo radicchio, cime di rapa, scarole, cicoria, cavolo nero, cavolini di Bruxelles e tutte le Crucifere. Il loro sapore deriva dalla presenza di polifenoli, dalla potente azione antiossidante. Queste verdure, grazie alle sostanze bioattive di cui sono ricche, aiutano il fegato a disintossicarsi, migliorano la digestione e aiutano l’organismo a eliminare le tossine, riducendo lo stress ossidativo e combattendo un’eccessiva produzione di radicali liberi.

3. Limita il sale

Riduci le dosi utilizzando più spezie e erbe aromatiche.

4.Mantieniti attiva

Approfitta delle vacanze per fare esercizio fisico e passeggiare. É vero, con questo decreto in alcuni giorni non sarà possibile, ma ricordiamoci che possiamo sempre dedicare del tempo al movimento, non solo ritagliando un’oretta per l’allenamento. Possiamo approfittare di queste vacanze per giocare con i nostri bimbi, o con il cane! Non dimentichiamo che lo stare ai fornelli, lavare tutto, addobbare, ordinare e sistemare la casa, sarà sicuramente un impegno non trascurabile!

5. Porta in tavola cereali integrali, cioccolato fondente, legumi, semi oleosi e frutta secca

Scegliere queste pietanze fa bene anche al sorriso, infatti sono alimenti ricchi di triptofano, un amminoacido essenziale precursore della serotonina, l’ormone del buon umore.

6. Evita quindi tagli drastici alla dieta

La riduzione eccessiva dell’apporto calorico incide negativamente sulla funzionalità della tiroide, importante per il buon funzionamento del metabolismo. Inoltre, In caso di attività fisica, una carenza di amminoacidi e carboidrati potrebbe intaccare la massa muscolare.

7. Punta quindi alla qualità di ciò che consumi

Questa è la miglior dieta detossinante, che invogli a costruire una routine alimentare senza patire la fame, ma ascoltando il proprio corpo e scegliendo in base alle proprie sensazioni.

 

In SGPnutrition ogni giorno vi invitiamo a vivere serenamente il cibo, ricordandovi come non saranno mai 2/3 giorni di pasti liberi a distruggere un percorso di settimane e mesi. Dopo le feste, tornare al tuo piano sarà gratificante, ne siamo certe!

Dott.ssa Silvia Marraccini, Dott.ssa Chiara Circosta e Dott.ssa Cristina Damato – Team Nutrition

 

Articoli correlati

SGPnutrition

Gelato e dieta: è possibile?

12.08.2021

Leggi

SGPnutrition

Dieta: Come affrontarla? | SGProgram

14.05.2020

Leggi

SGPnutrition

Sfatiamo il mito delle diete DETOX dopo le vacanze | SGProgram

23.12.2020

Leggi

Articoli correlati