Le storie di SGP

Cecilia

24.11.2020

“Ho sempre avuto un rapporto molto difficile con il mio corpo. Ho iniziato a seguire delle diete più o meno dalla terza superiore, nonostante il mio fisico non avesse nulla che non andasse.

È difficile per me aprirmi su questo tema perchè non riguarda solo il campo della nutrizione ma anche la mia vita personale. Posso solo dirvi che ad un certo punto l’unica cosa che potevo controllare era il mio corpo, che sono arriva stressare fino all’estremo.
La palestra era la mia valvola di sfogo: mi allenavo 6 giorni su 7, con un personal trainer che mi seguiva anche dal punto di vista alimentare. Ogni due giorni avevo lo “scarico di carboidrati”, dieta che in un primo momento ha funzionato ma che ho protratto per ben tre anni! Avevo la fobia del carboidrato arrivando a mangiare solo vellutate con una fonte proteica.
Non parliamo poi del pasto libero in cui mi abbuffavo di qualsiasi cosa!

Ero arrivata ad avere un fisico bellissimo fino a quando il mio corpo non si è ribellato. Ho iniziato a prendere peso ma soprattutto a riempirmi di ritenzione. A quel punto ho cercato di farmi seguire da una nutrizionista, ho cambiato mille drenanti, provato mille macchinari estetici… ma non cambiava niente!

Un giorno sono poi capitata sul profilo di SGP. Ho guardato delle storie di Selly in cui spiegava la sua esperienza, esattamente come la mia: allenamento eccessivo, pochi carboidrati, accumulo di liquidi nelle gambe…. E ho così deciso di acquistare subito le schede e nel mentre di mettermi in lista d’attesa anche per SGPnutrition!
Il 31 ottobre mi è arrivata la mail di SGPnutrition e a novembre ho iniziato il mio percorso completo in SGP.

Non sono cambiata solo fisicamente, il mio è stato un cambiamento radicale: sono diventata molto più introspettiva, bisognosa di ascoltarmi, di cercare ciò che mi fa star bene. La mia autostima è diventata il motore motivante di tutto quello che faccio. Trovo sempre una soluzione per risolvere un problema in ogni campo della mia vita. Sono cresciuta, ho iniziato ad apprezzare il mio corpo, a controllare la mia fame nervosa, a non vedere più il cibo come un qualcosa di cui riempirmi per colmare un vuoto, ma come un momento di tranquillità che vivo molto più serenamente anche quando mangio fuori casa.
SGP non è solo un percorso che ti porta ad avere un fisico migliore, ma è una comunità stupenda, fatta di persone che si prendono per mano per aiutarsi a vicenda.
Grazie a Selly per avermi dato la possibilità di crescere interiormente, trovando proprio dentro di me la soluzione a tutti i miei ostacoli.
Grazie alla mia nutrizionista per esserci sempre, per motivarmi ed ascoltarmi perché anche se non è una psicologa è capace di ascoltarmi!
Infine grazie a tutto il Team SGP per tutta la carica e motivazione che il vostro lavoro trasmettete ad ognuna di noi!”

SGProgram by Selene Genisella

SGProgram by Selene Genisella

Le storie di SGP

Cecilia

24.11.2020

“Ho sempre avuto un rapporto molto difficile con il mio corpo. Ho iniziato a seguire delle diete più o meno dalla terza superiore, nonostante il mio fisico non avesse nulla che non andasse.

È difficile per me aprirmi su questo tema perchè non riguarda solo il campo della nutrizione ma anche la mia vita personale. Posso solo dirvi che ad un certo punto l’unica cosa che potevo controllare era il mio corpo, che sono arriva stressare fino all’estremo.
La palestra era la mia valvola di sfogo: mi allenavo 6 giorni su 7, con un personal trainer che mi seguiva anche dal punto di vista alimentare. Ogni due giorni avevo lo “scarico di carboidrati”, dieta che in un primo momento ha funzionato ma che ho protratto per ben tre anni! Avevo la fobia del carboidrato arrivando a mangiare solo vellutate con una fonte proteica.
Non parliamo poi del pasto libero in cui mi abbuffavo di qualsiasi cosa!

Ero arrivata ad avere un fisico bellissimo fino a quando il mio corpo non si è ribellato. Ho iniziato a prendere peso ma soprattutto a riempirmi di ritenzione. A quel punto ho cercato di farmi seguire da una nutrizionista, ho cambiato mille drenanti, provato mille macchinari estetici… ma non cambiava niente!

Un giorno sono poi capitata sul profilo di SGP. Ho guardato delle storie di Selly in cui spiegava la sua esperienza, esattamente come la mia: allenamento eccessivo, pochi carboidrati, accumulo di liquidi nelle gambe…. E ho così deciso di acquistare subito le schede e nel mentre di mettermi in lista d’attesa anche per SGPnutrition!
Il 31 ottobre mi è arrivata la mail di SGPnutrition e a novembre ho iniziato il mio percorso completo in SGP.

Non sono cambiata solo fisicamente, il mio è stato un cambiamento radicale: sono diventata molto più introspettiva, bisognosa di ascoltarmi, di cercare ciò che mi fa star bene. La mia autostima è diventata il motore motivante di tutto quello che faccio. Trovo sempre una soluzione per risolvere un problema in ogni campo della mia vita. Sono cresciuta, ho iniziato ad apprezzare il mio corpo, a controllare la mia fame nervosa, a non vedere più il cibo come un qualcosa di cui riempirmi per colmare un vuoto, ma come un momento di tranquillità che vivo molto più serenamente anche quando mangio fuori casa.
SGP non è solo un percorso che ti porta ad avere un fisico migliore, ma è una comunità stupenda, fatta di persone che si prendono per mano per aiutarsi a vicenda.
Grazie a Selly per avermi dato la possibilità di crescere interiormente, trovando proprio dentro di me la soluzione a tutti i miei ostacoli.
Grazie alla mia nutrizionista per esserci sempre, per motivarmi ed ascoltarmi perché anche se non è una psicologa è capace di ascoltarmi!
Infine grazie a tutto il Team SGP per tutta la carica e motivazione che il vostro lavoro trasmettete ad ognuna di noi!”

SGProgram by Selene Genisella

SGProgram by Selene Genisella

Articoli correlati

Le storie di SGP

Sofia

30.06.2021

Leggi

Le storie di SGP

Michela

09.09.2021

Leggi

Le storie di SGP

Luana

10.12.2019

Leggi

Articoli correlati